Natura & architettura

WW4Y3102
WW4Y3110
WW4Y3141
WW4Y3184
WW4Y3191
WW4Y3200
WW4Y3204
WW4Y3417
WW4Y3575
WW4Y3589
WW4Y3596
WW4Y3620
WW4Y3627
acer_senkaki2
bosso
bosso
WW4Y3102
WW4Y3110
WW4Y3141
WW4Y3141
WW4Y3141
WW4Y3184
WW4Y3200
WW4Y3204
WW4Y3191
WW4Y3417
WW4Y3575
WW4Y3589
WW4Y3596
WW4Y3620
WW4Y3627
WW4Y35751-542×300

Il pavimento esterno è un grande deck realizzato in doghe di pino di Svezia su diversi livelli, che si congiungono al grande prato che porta alla passeggiata nel parco. Le lunghe doghe sono state posate in modo da ottenere un ordito geometrico ma variegato. I gradoni del deck fungono anche da sedute all’occorrenza. La sua funzione è quella di poter mangiare fuori o semplicemente godersi la bellezza del parco. In corrispondenza della cucina c’è un giardino di erbe aromatiche con salvie, rosmarini, santoreggia, basilico e un po’ più in là in corrispondenza del living, al centro del grande deck, è stato sistemato un Carpinus Betulus, incorniciato da un ricamo di ghiaia bianca. Poco più avanti un altro rettangolo ospita un salottino con tea table, che funge anche da ricovero dei cuscini in inverno. Molti vasi dal design lineare, in zinco segnano i contorni del deck, suggerendo un piacevole ritmo e ospitano Buxus Sempervirens a palla. I magnifici Acer palmatum Senkaki in autunno riempiono l’atmosfera con il colore scarlatto delle loro foglie.

Fotografie di Dario Fusaro.

Piante Preferite